iscrizionenewslettergif
Provincia

Coldiretti Bergamo: Brivio nuovo presidente

Di Redazione14 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il nuovo presidente della Coldiretti Alberto Brivio

Il nuovo presidente della Coldiretti Alberto Brivio

BERGAMO — Alberto Brivio, 44 anni, orticoltore di Bergamo è stato eletto questa mattina all’unanimità presidente della Coldiretti provinciale. Subentra a Giancarlo Colombi che ha guidato la maggiore organizzazione agricola negli ultimi quattro anni.

Dopo aver ringraziato per la fiducia, il presidente neoletto ha affermato che intende dare continuità al lavoro fatto durante il mandato che si è appena concluso e ha evidenziato come la forza della Coldiretti sia anche quella di rinnovarsi sempre, facendo tesoro del passato, concentrandosi sul presente, ma già con uno sguardo al futuro.

Brivio vanta una lunga esperienza nelle file dei giovani della Coldiretti. E’ stato infatti delegato provinciale dal 1986 al 1993 e componente del comitato regionale dal 1994 al 1998. Sempre nell’ambito della Coldiretti è stato presidente sezionale di Bergamo, presidente di zona, componente di consiglio direttivo e della giunta esecutiva della Federazione Provinciale.

Dal 1998 è membro Commissione del mercato ortofrutticolo di Bergamo e dal 2006 è componente del consiglio di Amministrazione del Consorzio di bonifica della media pianura bergamasca.

“E’ necessario che il settore agricolo rafforzi il proprio protagonismo anche nei vari ambiti economici – ha detto Brivio – ; riserveremo grande impegno anche alla battaglia per la difesa del vero Made in Italy e contribuiremo al dibattito in corso per la riforma della Pac. Daremo inoltre ulteriore impulso al progetto per la costruzione di una filiera agricola tutta italiana”.

Duranti i lavori di questa mattina è stato eletto anche il consiglio direttivo che risulta così composto: Luigi Alini, Romeo Andreini, Raffaella Angelini, Mario Bellini, Paolo belloli; Ivan Bizioli. Giuliano Bolis, Damiano Brembati, Carlo Donini, Mario Facchinetti, Fabrizio Fumagalli, Giovanni Giudici, Fiorenzo Lazzari, Sandro Maffi, Francesca Monaci, Lucia Morali, Luca Peroni, Giorgio Piovanelli, Giacomo Rossi.

Come revisori dei conti sono invece stati eletti Gianantonio Giuliani, Fabio Bettoni, Massimo Restivo (supplenti Ester Medolago, Andrea Finocchiaro) e come probiviri Enzo Adamo, Singuaroli Giovanni e Guglielmo Maccali.

Un sentito ringraziamento da parte di tutta l’organizzazione è stato indirizzato a Giancarlo Colombi per il prezioso lavoro svolto. “Per me è motivo di grande orgoglio avere avuto la possibilità di rappresentarvi, è stata per me un’esperienza molto importante – ha detto –; ora tocca ad altri portare avanti il progetto della Coldiretti”.

L’assemblea provinciale ha chiuso la fase dei rinnovi territoriali che ha portato alla elezione dei 138 presidenti di sezione che danno forza al radicamento territoriale della Coldiretti. Con queste operazioni di rinnovo è cambiato il 30 % circa dei presidenti di sezione rispetto al precedente mandato e sono entrati a far parte della squadra molti giovani. Ora l’età media dei dirigenti è di 44 anni.

Con l’ingresso di 5 imprenditrici si è rafforzata anche la componente femminile che è ora formata da 17 presidenti di sezione.

Durante il rinnovo cariche sono stati eletti anche i quattro presidenti zonali: Lucia Morali (montagna occidentale), Fiorenzo Lazzari (montagna orientale), Giorgio Piovanelli (media pianura), Damiano Brembati (pianura).

Farmacie: salta la liberalizzazione dei medicinali

Salta la liberalizzazione dei farmaci in fascia c BERGAMO -- I farmacisti esultano. La paventata liberalizzazione della vendita dei farmaci di fascia C ...

Antegnate: cinquemila euro per gli alluvionati di Genova

La consegna dell'assegno con Valentina Arrighetti ANTEGNATE -- Cinquemila euro per gli alluvionati di Genova. A tanto ammonta il ricavato dell'iniziativa ...