iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Italia

Crollo del palco di Jovanotti: un morto e 7 feriti

Di Redazione13 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il palco crollato

Il palco crollato

TRIESTE — Era un operaio-studente di 20 anni, Francesco Pinna, il ragazzo rimasto ucciso ieri per il crollo del palco del concerto di Jovanotti, a Trieste. Sette i feriti, di cui uno in gravi condizioni. Sospeso il tour di Jovanotti che ha dichiarato: “Questa tragedia mi toglie il fiato”.

Mentre i sindacati chiedono piu’ sicurezza, il ministro del Welfare, Elsa Fornero, ha detto che quella degli incidenti sul lavoro è una “battaglia di civiltà alla quale personalmente non mi sottrarrò”.

La morte è arrivata d un palcoscenico da cui di solito si diffonde la musica, simbolo di vita. La vittima stava costruendo all’interno del Palasport di Chiarbola, a Trieste, dove si sarebbe dovuto svolgere il concerto.

Il concerto è stato ovviamente annullato. E per il momento sono congelati tutti i concerti dell’«Ora Tour». La decisione è stata presa dal cantante e dal suo manager Maurizio Salvadori.

Dei sette feriti, due versano in gravi condizioni: un operaio è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Cattinara, un altro è ricoverato nel reparto di chirurgia.

L’impalcatura si è accartocciata su se stessa. Gli operai che stavano ultimando i lavori necessari, sono stati investiti dal crollo e alcuni sono rimasti incastrati tra i tubi di acciaio.

L’intero Palasport è stato posto sotto sequestro. A crollare, ha spiegato Salvadori, è stato il “ground support”, un’impalcatura che alloggia altoparlanti e riflettori.

Crolla il palco di Jovanotti: muore un ragazzo di 20 anni

Un palcoscenico di Jovanotti TRIESTE -- La morte è arrivata d un palcoscenico da cui di soliti si diffonde ...

Firenze, agguato al mercato: folle uccide due senegalesi

La folle strage FIRENZE -- E' un estremista di destra l'uomo che ieri ha fatto fuoco per tre ...