iscrizionenewslettergif
Politica

Regione: cancellati i sottosegretari di Formigoni

Di Redazione6 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Pirellone

Il Pirellone

MILANO — Con somma sorpresa delle opposizioni, è passato ieri in consiglio regionale un emendamento del Pd  che chiedeva l’abolizione dei sottosegretari regionali voluti dal presidente Formigoni sulla scorta di quanto accade in altre Regioni d’Italia.

Quattordici franchi tiratori, a dispetto del patto siglato poche ore prima fra Bossi e Formigoni, hanno votato a favore del provvedimento, cancellando i 4 sottosegretari richiesti da Formigoni: Paolo Alli (Expo e attuazione del programma), Francesco Magnano (Attrattività e promozione del territorio), Alberto Cavalli (Università e ricerca) e Massimo Zanello (delega al Cinema).

Il verdetto dell’aula è stato netto: 4o favorevoli all’abolizione, 31 contrari. Con al cancellazione la Regione risparmierà un milione e mezzo di euro l’anno.

Repubblica: Raimondi, Rossoni e Breno nelle carte della Procura di Brescia

L'assessore regionale all'ambiente Marcello Raimondi BERGAMO - Gli assessori regionali Marcello Raimondi e Gianni Rossoni. Il presidente della Compagnia delle ...

Raimondi si difende: assoluta trasparenza

Marcello Raimondi BERGAMO -- "Apprendo con amarezza quanto riportato oggi dal quotidiano La Repubblica su di un ...