iscrizionenewslettergif
Italia

Garlasco: attesa per la sentenza su Alberto Stasi

Di Redazione6 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Alberto Stasi

Alberto Stasi

MILANO — E’ attesa per questo pomeriggio la sentenza della Seconda Corte d’Assise d’Appello di Milano sull’omicidio di Chiara Poggi che vede come unico imputato Alberto Stasi.

Il pubblico ministero oggi ha ribadito la sua richiesta di 30 anni di carcere per Stasi e la necessità di effettuare nuovi accertamenti peritali, mentre i difensori del giovane hanno insistito per la sua assoluzione.

I giudici hanno due strade da percorrere: o emettere la loro sentenza nei confronti dell’ex bocconiano, oppure decidere per un’ordinanza con cui si riapre il dibattimento per eseguire gli ulteriori accertamenti chiesti dall’accusa.

Nella memoria di replica depositata ai giudici, il pg Barbaini sostiene che “le deviazioni sessuali di Stasi e la natura dei rapporti intimi tra Alberto e Chiara quali inequivocabilmente emergono dai filmati con tutta la loro evidente patologica criticità (…) sono evidentemente alla base dell’elemento scatenante” che avrebbe indotto l’ex studente bocconiano a uccidere la sua fidanzata.

Erika è libera e sceglie l’oblio

Erika De Nardo NOVI LIGURE -- Erika De Nardo è libera. Scontata la pena per  il massacro di ...

Delitto di Garlasco: Stasi assolto anche in appello

Alberto Stasi ancora assolto MILANO -- L'omicidio di Chiara Poggi non ha un assassino. Stando alla Corte d'assise d'appello ...