iscrizionenewslettergif
Italia

Erika è libera e sceglie l’oblio

Di Redazione6 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Erika De Nardo

Erika De Nardo

NOVI LIGURE — Erika De Nardo è libera. Scontata la pena per  il massacro di Novi ligure, la ragazza autrice con il fidanzatino Omar Favaro dell’efferato delitto della madre e del fratellino che sconvolse l’Italia intera è formalmente una donna libera.

La ragazza, che oggi ha 27 anni, ieri a trascorso la giornata nella comunità Exodus di Don Mazzi dove vive da un paio di mesi per il suo percorso di riabilitazione. Per lei, il giorno della libertà non è stato dissimile da tutti quelli che ha trascorso dal 5 ottobre a questa parte, da quando ha lasciato il carcere bresciano di Verziano ed è stata ammessa nella comunità sulle colline di Lonato: sveglia all’ alba, colazione, pulizie, lavori all’interno della comunità in cui si allevano anche i cavalli.

Oggi sarà il giorno dell’uscita dalla comunità. A prenderla arriverà suo padre Francesco, l’ingegnere che sin dal giorno dell’arresto le è sempre stato accanto, nonostante la mostruosità di cui la figlia si è resa protagonista, e che non ha mai mancato una visita. Don Mazzi promette che neanche Francesco De Nardo parlerà con la stampa e liquida come “cose del passato” le schermaglie apparse anche recentemente tra Erika e l’ex fidanzato Omar, con accuse reciproche per l’atteggiamento mantenuto in questi anni, su alcuni organi di stampa.

Per la ragazza di Novi Ligure si apre un percorso che, per sua volontà, si svolgerà nel volontariato, “forse anche all’estero”, ha spiegato don Mazzi, ma sempre nell’ambito del progetto Exodus. Sarà una decisione sua e di suo padre trascorrere insieme e dove il Natale. Difficilmente nella villetta che fu scenario del massacro. In questi giorni, la casa in cui l’ingegner De Nardo aveva voluto tornare a vivere, dopo aver cancellato i segni dell’orrore, è rimasta chiusa. Anche il padre di Erika sembra aver voltato pagina, andando ad abitare in campagna, a Basso Pieve, poco distante da Novi, forse con una nuova compagna.

Erika oggi libera attacca Omar: viscido senza dignità

Erika Di Nardo NOVI LIGURE -- Il giorno della libertà per Erika Di Nardo è arrivato. La ragazza, ...

Garlasco: attesa per la sentenza su Alberto Stasi

Alberto Stasi MILANO -- E' attesa per questo pomeriggio la sentenza della Seconda Corte d'Assise d'Appello di ...