iscrizionenewslettergif
Sport

Lutto nel calcio: è morto il mitico Socrates

Di Redazione5 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Socrates

Socrates

SAN PAOLO, Brasile — Si è arreso alla grave infezione intestinale dovuta ad anni di sregolatezze ed alcol. Socrates Brasileiro Sampaio de Sousa Vieira de Oliveira, noto in tutto il mondo come Socrates e’ morto stamattina all’alba nell’ospedale Albert Einstein di San Paolo, dove era ricoverato in terapia intensiva da alcuni giorni.

A 57 anni l’ex capitano del Brasile degli anni Ottanta, lascia in lutto un intero paese che lo aveva amato per le sue doti di calciatore, ma anche per il suo carisma che lo aveva reso un personaggio quasi fuori dal tempo.

Nato a Belem nel 1954, Socrates apparteneva a quella generazione di grandi giocatori brasiliani (come Zico) che non riuscirono a conquistare la Coppa del mondo. Era capitano della Selecao spettacolo che ai mondiali di Spagna del 1982 fu eliminata dall’Italia di Bearzot. Memorabile la sfida con gli azzurri in cui il gol di Socrates a Zoff non bastò a fermare il ciclone Italia, trascinata dalla tripletta di Pablito Rossi.

Mille tifosi atalantini a Verona: ecco i video

Bergamaschi al seguito VERONA -- Loro, hanno vinto. Sono stati 1054 i bergamaschi che hanno raggiunto Verona per ...

Roberto Baggio a Zingonia: mai stato vicino alla Dea

Roberto Baggio ZINGONIA - Roberto Baggio a Zingonia. Nesusn colpo di mercato, nessun futuro in società, nessun ...