iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Omofobia: divise da donna alle trans nella polizia argentina

Di Redazione2 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La ministra argentina Nilda Garrè

La ministra argentina Nilda Garrè

BUENOS AIRES, Argentina — Clamoroso annuncio del ministro per la sicurezza argentino. Nilda Garré ha disposto che tutti i travestiti, transessuali e transgender che fanno parte dei corpi di polizia del Paese, possano utilizzare divise femminili.

“Lo scopo dell’iniziativa – ha spiegato la ministra – è quello di lottare contro i comportamenti transfobici e omofobici”. Secondo le nuove disposizione, ha precisato la Garrè, per tali agenti vi saranno installazioni, bagni, spogliatoi, differenziate per sesso e che saranno loro assegnati compiti “adatti” alla loro identità.

Disoccupazione in Italia all’8,5 per cento. Giovani senza lavoro

Ancora alto il tasso di disoccupazione MILANO -- Il tasso di disoccupazione ad ottobre é dell'8,5 per cento, in aumento di ...

Donne in pensione a 62 anni dall’anno prossimo

L'Inps ROMA -- Invece di introdurre una tassa sui grandi patrimoni, il governo ha preferito colpire ...