iscrizionenewslettergif
Poesie

“Poesia 695” di Emily Dickinson

Di Redazione1 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Come se il mare separandosi
svelasse un altro mare,
questo un altro, ed i tre
solo il presagio fossero
d’un infinito di mari
non visitati da riva –
il mare stesso al mare fosse riva-
questo è l’eternità.

“I sogni” di Roberto Saviano

dream Io credo che in qualche modo i sogni più privati possano coincidere con quelli più ...

“Pagina bianca per la tua penna” di Marina Cvetaeva

2009-live-sand-art-1624 Io sono una pagina per la tua penna. Tutto ricevo. Sono una pagina bianca. Io sono ...