iscrizionenewslettergif
Poesie

“I sogni” di Roberto Saviano

Di Redazione30 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Io credo che in qualche modo
i sogni più privati
possano coincidere con quelli più nobili,
i sogni sociali, quando iniziano ad assomigliarsi.
Uno dei miei sogni era stato quello di rimanere nella mia terra,
raccontarla, e continuare, come dire, a resistere.
Mi piace usare una frase di un vecchio barbuto
che scrisse questa cosa in un vecchio libro:
Tutto ciò che io desidero
non è possibile identificarlo
e quindi preferisco dire che io voglio il sogno di una cosa.
E quindi anche io sogno una cosa.

“Tulipani” di Fabio Volo

1301642935_large-image_elmer_bischoff_woman_with_dark_blue_sky_june_1959_029_oil_painting_large Era come quei tulipani che compro per casa mia. Ho imparato a prenderli chiusi, così ...

“Poesia 695” di Emily Dickinson

839505-sea-texture Come se il mare separandosi svelasse un altro mare, questo un altro, ed i tre solo il presagio ...