iscrizionenewslettergif
Esteri

Orrore in Francia: padre uccide bimbo mettendolo in lavatrice

Di Redazione29 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La polizia francese

La polizia francese

PARIGI, Francia — La tragedia si è consumata in un appartamento di Germigny-l’Eveque nella Seine-et-Marne. Per esserci comportato male all’asilo, un bimbo di tre anni è stato messo dal padre dentro la lavatrice.

Autore dell’omicidio del piccolo Bastien, trovato congelato nell’apparecchio, Christophe Champenois, 33 anni. Il folle è stato arrestato dalla polizia per assassinio di minore, insieme alla madre di 25 anni, che non ha impedito la tragedia.

Secondo quanto riportano i vicini, la madre sarebbe corsa con il bimbo in braccio ormai morto a chiedere aiuto dicendo che era caduto dalle scale. Orrore nell’orrore, a raccontare la verità è stata invece la figlia Maud di cinque anni che aveva visto il fratellino mentre veniva tirato fuori, già morto, dalla lavatrice.

La ragazzina aveva cercato di parlare a Bastien e il padre l’aveva aggredita. Secondo i racconti di Maud non era la prima volta che Bastien veniva punito in questo modo: questa volta però il castigo della lavatrice è risultato fatale.

Calcio britannico sotto choc: Gary Speed si è suicidato

Gary Speed LONDRA, Gran Bretagna -- Il calcio britannico è sotto choc per il suicidio di Gary ...

Norvegia: Breivik evita il carcere ma rischia il manicomio

Breivik in azione a Utoya OSLO, Norvegia -- L'attentatore delle stragi di Oslo Anders Behring Breivik eviterà la prigione, ma ...