iscrizionenewslettergif
Economia Politica

Manovra correttiva da 20-25 miliardi in arrivo

Di Redazione29 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Mario Monti

Mario Monti

ROMA — Soldi, soldi e ancora soldi che gli italiani dovranno scucire per salvare questo disastrato Stato dal fallimento. Secondo i calcoli fatti dagli esperti la revisione al ribasso del Pil implicherà una manovra correttiva di entità enorme per raggiungere il pareggio di bilancio nel 2013.

Il peso della correzione dei conti da mettere in campo, facendo riferimento al calo dello 0,5 per cento nel 2012 previsto dall’Ocse, salirà dai 13-15 miliardi di euro previsti finora ai 20-25.

I tecnici sono al lavoro e le simulazioni di queste ore “devono necessariamente tenere conto” di un andamento del pil peggiore di qualsiasi precedente previsione. Per questo, si spiega, facendo riferimento al calo dello 0,5% nel 2012 previsto dall’Ocse, la correzione necessaria salirebbe dai 13-15 mld previsti finora a 20-25 mld. Al momento, “si lavora sulla parte bassa di questa forchetta”.

A2A, Mazzoleni: l’opposizione ha agito con senso di responsabilità

Il capogruppo dell'Udc in consiglio comunale Giuseppe Mazzoleni BERGAMO -- "Ieri sera l'opposizione ha avuto un atteggiamento responsabile e ha dimostrato, ancora una ...

Pensioni parlamentari: stop ai vitalizi, dal 2012 si passa al contributivo

Il parlamento ROMA -- Dal 2012 anche i parlamentari riceveranno la pensione in base ai contributi effettivamente ...