iscrizionenewslettergif
Bergamo

Scarfone: il sistema del trasporto pubblico rischia il default

Di Redazione25 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gianni Scarfone

Gianni Scarfone, presidente di Asstra (foto courtesy Atb)

BERGAMO — “Il progetto di riforma del trasporto pubblico è assolutamente indispensabile per il settore, ma il contesto economico attuale, caratterizzato da una forte instabilità, e lo scenario prossimo di ulteriore riduzione delle risorse, mettono a rischio gli innovativi intenti programmatici previsti nel progetto”. Lo ha detto il presidente di Asstra (Associazione trasporti) Lombardia Gianni Scarfone che ha presentato ieri alla Regione Lombardia, il documento contenente le osservazioni al Piano di Legge regionale 103 “Disciplina del settore dei trasporti”.

“Il rischio immediato – ha detto Scarfone – è che gli stessi contenuti vengano travolti dalla situazione di emergenza dell’ultimo biennio e dal contesto di estrema difficoltà che caratterizzerà il prossimo anno e il futuro. Un’ulteriore manovra di riduzione delle risorse ipotizzata dalla Regione non potrà che togliere, e questa volta definitivamente, il poco ossigeno rimasto al sistema dei trasporti pubblici locali lombardo, che risulterà paralizzato a danni degli enti locali, delle imprese del settore e, in primis, dei cittadini della nostra regione”.

Leggi il documento Asstra

Tassa di soggiorno: gli albergatori chiedono rinvio di un anno

Bergamo BERGAMO -- Rinvio di un anno dell’introduzione della tassa di soggiorno. E’ questa la richiesta ...

Percassi: presenteremo il progetto dello stadio il 5 dicembre (audio)

Il nuovo stadio BERGAMO -- Il presidente dell'Atalanta Antonio Percassi, a margine della festa per il primo compleanno ...