iscrizionenewslettergif
Economia Politica

Iva, patrimoniale e redditometro: ecco la nuova ricetta di Monti

Di Redazione25 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Mario Monti

Mario Monti

ROMA — Una doppia mossa sugli immmobili, con il ritorno dell’Ici e l’aumento dele rendite catastali. Ma anche un aumento dell’Iva e un prelievo sui patrimoni superiori al milione di euro. Sono questi i provvedimenti allo studio del governo per far quadrare il bilancio dello Stato.

A questi si aggiungeranno cessioni immobiliari del patrimonio pubblico per 5 miliardi l’anno, misure per rendere più equo il sistema delle pensioni (contributivo per tutti) e per riformare il mercato del lavoro con la flessibilità in uscita.

Ma si parla con insistenza anche di un taglio al peso del fisco sul lavoro. Il governo intende mettere in campo anche nuove risorse nella lotta all’evasione, fra cui la tracciabilità a 300-500 euro. Mentre per il prossimo anno è prevista l’introduzione del nuovo “redditometro” ora in fase sperimentale.

Fontana: passo decisivo per la Scuola di magistratura a Bergamo

Gregorio Fontana BERGAMO -- “L’insediamento avvenuto oggi a Roma, alla presenza del Presidente della Repubblica Napolitano, del ...

Sondaggi nazionali: centrosinistra in vantaggio di 12 punti

Pierluigi Bersani BERGAMO -- Il centrosinistra sarebbe in vantaggio di 12 punti percentuali sulla coalizione di centrodestra. ...