iscrizionenewslettergif
Politica

Stucchi (Lega): al governo Monti è tutto concesso

Di Redazione23 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giacomo Stucchi

Giacomo Stucchi

BERGAMO — “Mentre ad un governo legittimato dal voto popolare, qual è stato quello presieduto dal premier Berlusconi, le forze politiche di opposizione e l’informazione schierata con la sinistra, davano addosso ad ogni semplice annuncio di decisioni, forse difficili ma necessarie per affrontare la crisi, a Monti invece, per il quale nessun cittadino ha dato una preferenza nell’urna elettorale, è tutto concesso”. Lo sostiene il parlamentare bergamasco della Lega Nord Giacomo Stucchi.

“Aumento dell’Iva e dell’Ici, patrimoniale, abolizione delle pensioni di anzianità, sono infatti solo alcune delle pietanze che i tecnici di Monti, e lui stesso, potrebbero servire molto presto sulla tavola dei cittadini”, prosegue il leghista. “Nato, ufficialmente, per unire le forze politiche e i cittadini in uno sforzo comune per uscire da una situazione difficile, in realtà il governo Monti, a giudicare dalle sue prime mosse, più che unire a noi sembra che stia già contribuendo a dividere il Paese”.

“Divide e non unisce l’approvazione del provvedimento su Roma capitale, perché arriva nei tempi e nei modi sbagliati, ma anche perché segue la soppressione del ministero delle Riforme e le scarne e poco rassicuranti dichiarazioni governative sul destino del federalismo fiscale; divide e non unisce la procedura seguita per la formazione del governo, sostenuto da forze politiche che, come si è visto già durante il voto di fiducia, fanno finta di essere accomunate dall’interesse supremo del Paese ma in realtà litigano per le poltrone” conclude il deputato bergamasco.

Prodi: la soluzione alla crisi sono gli Eurobond

Romano Prodi ROMA -- Per uscir dalla crisi finanziaria "l'eurobond e' uno strumento che mette a posto ...

Studenti Pdl: qualità e gestione oculata all’Università di Bergamo

L'Università di Bergamo BERGAMO -- "L’Università di Bergamo è un ateneo che ha saputo dimostrare, nel corso degli ...