iscrizionenewslettergif
Italia

L’alluvione devasta il Sud: 3 morti a Messina (video)

Di Redazione23 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'alluvione nel Messinese

L'alluvione nel Messinese

MESSINA — Dopo le devastazioni provocate dal maltempo in Liguria, tocca al Sud Italia. Le vittime dell’ennesima frana che ha colpito il Messinese (i precedenti, nella stessa zona, sono del 2007 e del 2009) sono un bambino di dieci anni, Luca Vinci, strappato alla madre dall’ondata di fango, e due persone, padre e figlio. Si tratta di Luigi e Giuseppe Valla di 55 e 25 anni. È stata salvata, invece, la ragazza di 24 anni data per dispersa.

La giovane, con un’altra donna, è stata recuperata dai vigili del fuoco in un appartamento a Saponara. Le due erano ricoperte di fango. Il paese è stato travolto e devastato da una frana che si è staccata dalla montagna dopo le forti piogge. La tragedia ha colpito soprattutto la frazione di Scarcelli, dove un fiume di fango ha investito le abitazioni.

La frana è arriva all’ora di cena, al termine di una giornata di pioggia incessante che ha battuto per ore non solo la Sicilia, ma anche le isole Eolie, la Calabria (dove il giorno prima si era contato un altro morto per il maltempo), un pezzo di Sardegna e un po’ tutto il Sud.

Nella giornata di ieri il maltempo ha provocato numerosi dissesti, fra cui una potente ondata di piena che ha invaso le strade di Barcellona Pozzo di Gotto nel Messinese. Mentre un treno è deragliato Lamezia e Catanzaro. Una ventina di contusi.

E per oggi le previsioni non sono per nulla incoraggianti. Ancora temporali e forte vento sul Centro Sud, in particolare Sardegna, Calabria, Basilicata e Puglia, in estensione a Marche e Abruzzo.

La perturbazione che interessa fin da domenica il centro-sud perdurerà infatti anche oggi e continuerà a causare condizioni di instabilità diffusa sulle regioni ioniche e parzialmente su quelle centrali adriatiche. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha così emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse su Sardegna, Calabria, Basilicata e Puglia, in estensione anche a Marche ed Abruzzo con rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Bel tempo invece sulle regioni settentrionali.

Garlasco: chiesti 30 anni di carcere per Stasi. Giallo sull’sms

Alberto Stasi MILANO -- Un sms mandato a un amico potrebbe incastrare Alberto Stasi. Dopo essere stato ...

Alluvione al Sud: nuovo allerta meteo (video)

Le terribili immagini dell'alluvione MESSINA -- Non si placa l'emergenza maltempo nelle zone del Sud Italia. Dopo l'alluvione nel ...