iscrizionenewslettergif
Politica

Finanziamento illecito: chiesta archiviazione per D’Alema

Di Redazione23 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Massimo D'Alema

Massimo D'Alema

ROMA — I pubblici ministeri di Roma Cascini e Ielo hanno chiesto l’archiviazione dell’inchiesta nella quale il presidente del Copasir Massimo D’Alema è accusato di finanziamento illecito.

D’Alema è indagato nell’ambito di uno dei capitoli dell’inchiesta sulla presunta tangente pagata dai titolari della compagnia low cost Rotkopf Aviation, all’ex consigliere di amministrazione dell’Enac, Franco Pronzato. Il coinvolgimento del presidente del Copasir è in relazione a cinque passaggi aerei, a lui offerti in occasione di viaggi di lavoro, dai titolari della Rotkopf, Viscardo e Riccardo Paganelli.

La richiesta di archiviazione è già stata depositata alla cancelleria del giudice per le indagini preliminari.

Pdl Bergamo, congresso “virtuale”: Piccinelli o i formigoniani? VOTA

Via al congresso virtuale del Pdl BERGAMO -- Il congresso provinciale del Pdl, come noto, non si farà se non la ...

Università: la Lega porta la questione fondi in parlamento

L'Università di Bergamo BERGAMO -- Adeguare il fondo di finanziamento ordinario (FFO) ai parametri attuali e compensare immediatamente ...