iscrizionenewslettergif
Politica

Villa (Udc), voglia di aria nuova: non rifaremo la vecchia Dc

Di Redazione22 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Federico Villa

Il nuovo segretario cittadino dell'Udc Federico Villa

BERGAMO — “Quello che abbiamo in mente è un progetto nuovo, di persone che si ispirano alla dottrina sociale della Chiesa e sono disposte a impegnarsi perché quello che stiamo vedendo intorno a noi non funziona. Ma non rifaremo la vecchia Democrazia Cristiana”. Sono le prime parole del nuovo segretario cittadino dell’Udc di Bergamo, Federico Villa.

Eletto per acclamazione al congresso che si è tenuto domenica, il giovane segretario, solo 22enne traccia le linee guida del suo mandato in questa intervista in esclusiva rilasciata a Bergamosera.

“La nostra politica sarà di discontinuità rispetto alla precedente segreteria di Massimo Fabretti. Abbiamo voglia di aria nuova. Ci lasceremo alle spalle il profilo basso per cercare di allargare il consenso e diventare protagonisti. Abbiamo voglia di cambiare questo sistema politico, che negli ultimi anni è diventato autoreferenziale, con il nostro nuovo progetto”.

E sul repentino arrivo del presidente dell’Ordine dei commercialisti di Bergamo Alberto Carrara dice: “E’ un innesto importante che fa bene al partito”.

GUARDA ANCHE
Il discorso integrale del nuovo segretario Villa al congresso (video)

Pochi iscritti a “Grazie Berlusconi”: rischio autogol nel Pdl

Carlo Saffioti BERGAMO -- L'intento era nobile, ma il risultato finora è stato pessimo. Si è trasformato ...

Prodi: la soluzione alla crisi sono gli Eurobond

Romano Prodi ROMA -- Per uscir dalla crisi finanziaria "l'eurobond e' uno strumento che mette a posto ...