iscrizionenewslettergif
Bergamo

Bergamo, l’Ici ci costerà in media 136 euro

Di Redazione22 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bergamo

Bergamo

BERGAMO — La reintroduzione dell’Ici a Bergamo costerà in media circa 136 euro per ogni proprietario di casa. E’ un calcolo ancora approssimativo ma indicativo quello effettuato dalla Uil orobica per la nostra città con il ritorno della tassa sugli immobili cancellata nel 2008 dal governo Berlusconi e riproposta da quello Monti.

Secondo il modello europeo, la tassa potrebbe essere progressiva e proporzionale alle rendite catastali rivalutate. Il calcolo del sindacato è stato fatto con le vecchie aliquote del 2011, stabilite al 5,1 per mille.

I 136,55 euro all’anno, precisano dalla Uil, sono calcolati in base a un appartamento di 80 metri quadrati, in zona semiperiferica. Ma le cifre potrebbero essere decisamente superiori con l’introduzione di una tassa di scopo da parte del Comune per realizzare opere pubbliche.

Bergamo, Polizia ridotta all’osso: non garantiamo la sicurezza in città

Una volante della Polizia BERGAMO -- "Il personale addetto ai servizi di prevenzione generale non è sufficiente per garantire ...

Yara, aperta inchiesta per fuga di notizie

La Procura di Bergamo BERGAMO -- Il pubblico ministero Letizia Ruggeri, titolare delle indagini su Yara Gambirasio, ha aperto ...