iscrizionenewslettergif
Italia

Fiat, annuncio choc: disdetti tutti gli accordi sindacali

Di Redazione21 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'amministratore delegato di Fiat Sergio Marchionne

L'amministratore delegato di Fiat Sergio Marchionne

TORINO — La notizie rischia di provocare un terremoto nella già complessa e traballante situazione sociale del paese. Il gruppo Fiat Automobiles ha disdetto, dal primo gennaio 2012, tutti gli accordi sindacali vigenti e “ogni altro impegno derivante da prassi collettive in atto” in tutti gli stabilimenti automobilistici italiani. Lo si apprende da fonti sindacali.

L’azienda ha scritto una lettera ai sindacati, nella quale si rende comunque disponibile “a promuovere incontri per finalizzare e valutare le conseguenze del recesso” e “alla eventuale predisposizione di nuove intese collettive”.

“Entro il 31 dicembre – commenta Roberto Di Maulo, segretario generale del sindacato autonomo Fismic – bisogna realizzare il contratto auto. Era già un impegno, ora è urgente e pressante”.

Melania, Parolisi: processatemi. E esce un libro su Ludovica

Salvatore Parolisi TERAMO -- "Processatemi". Ostenta sicurezza e chiede giustizia Salvatore Parolisi, in carcere per l'omicidio pluriaggravato ...

Melania: il dna sotto le unghie non è di Parolisi

Il ris in azione TERAMO -- Il dna trovato sotto le unghie di Melania Rea non é Salvatore Parolisi. ...