iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Rapina e tentato stupro: notte da incubo per una studentessa

Di Redazione17 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Notte da incubo per una studentessa tedesca

Notte da incubo per una studentessa tedesca

PALERMO — Le hanno fatto passare una notte di autentico terrore, compresi tentativi di violenza sessuale. I poliziotti del commissariato Oreto-Stazione hanno arrestato Argune Karim, tunisino di 32 anni, e Moustaky Marouane, marocchino di 21 anni, per rapina aggravata in concorso, tentata violenza sessuale, sequestro di persona nei confronti di una studentessa tedesca che viveva in una appartamento di Palermo.

I fatti, accaduti in uno stabile di via del Parlamento, risalgono alla notte del 28 ottobre. Secondo la ricostruzione dei fatti, il primo aggressore, armato di coltello, l’aveva minacciata perchè consegnasse soldi e gioielli e, dopo essersi impossessato delle chiavi dell’appartamento, le aveva lanciate dal balcone a un complice per consentirgli di entrare.

I due hanno rovistato nell’appartamento, mettendolo a soqquadro. Trovando pochi soldi hanno costretto la ragazza a vestirsi e prelevare il denaro con il suo bancomat,in tutto 750 euro. Rientrati in casa, la ragazza è stata costretta a subire anche palpeggiamenti e tentativi di violenza. Prima di abbandonare l’appartamento, i due l’hanno infine imbavagliata e legata al letto con fili elettrici.

Le indagini dei poliziotti sono partite dalla visione delle immagini riprese dalle telecamere dei bancomat dove la ragazza era stata costretta a prelevare il denaro, e alle riprese dalle telecamere di un Hotel nelle vicinanze dell’abitazione.

Diamanti: venduto a 8 milioni il meraviglioso “Sun drop”

Il meraviglioso "Sun drop" GINEVRA, Svizzera -- E' stato venduto dalla prestigiosa casa d'aste Sotheby's alla cifra di 8 ...

Clima: New York rischia di finire sommersa dalla tempesta perfetta

L'uragano Irene su New York NEW YORK, Usa -- Fra dieci anni la città di New York potrebbe finire sott'acqua, ...