iscrizionenewslettergif
Politica

Saffioti: bene Cancellieri e Terzi, dubbi su Passera

Di Redazione16 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Carlo Saffioti

Carlo Saffioti

BERGAMO — “Orgoglio per Terzi di Sant’Agata, ottima la Cancellieri agli interni, forti perplessità su Passera allo sviluppo economico”. Così il coordinatore provinciale del Pdl Carlo Saffioti giudica le nomine di ministri del governo guidato da Mario Monti.

“M’inorgoglisce la scelta, ricaduta su un bergamasco, per l’importante ruolo di ministro degli esteri. Giulio Terzi di Sant’Agata è persona di grande spessore professionale – afferma Saffioti – Anna Maria Cancellieri è adatta al ruolo di ministro degli interni: come prefetto di Bergamo ha dimostrato grande competenza, attenzione all’operatività ma anche alle differenti sensibilità manifestate dal territorio”.

Più di un dubbio, invece, sul nuovo ministro allo Sviluppo economico e Infrastrutture: “Corrado Passera è persona di valore ma non è mai stato troppo sensibile alle esigenze delle piccole e medie imprese, che sono il nerbo dell’economia italiana e bergamasca. È troppo espressione di quel mondo bancario e finanziario che da una parte è alla base della crisi e dall’altra non risponde agli interessi nazionali. Vedremo cosa farà”.

Esteri e Interni: due ministri “bergamaschi” nel governo Monti

Anna Maria Cancellieri BERGAMO -- Ci sono due ministri "bergamaschi" nel nuovo governo Monti su dicasteri di importanza ...

Bettoni: affrontare con serietà i costi della politica

Valerio Bettoni BERGAMO -- “Ci corre l’obbligo di precisare che il nostro gruppo ha espresso un voto ...