iscrizionenewslettergif
Bergamo

La statua di Arlecchino trova casa: all’Urban center

Di Redazione16 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La statua di Arlecchino

La statua di Arlecchino

BERGAMO — Dopo essere diventata quasi un caso nazionale, la statua bergamasca per antonomasia, quella di Arlecchino, tanto importante per la Lega quanto poco per il centrosinistra, ha trovato una collocazione definitiva: piazzale degli Alpini, zona urban center.

La statua ha girovagato in città e provincia per 8 anni prima di arrivare fino a là. Il Ducato di Piazza Pontida (associazione di tutela delle tradizioni bergamasche) la fece realizzare allo scultore Mario Gotti e la donò al Comune di Bergamo. Venne provvisoriamente collocata sulla nuova fontana del centralissimo Largo Rezzara. Una posizione che piaceva a molti, ma non al progettista della fontana, secondo il quale la statua snaturava il suo progetto, e aveva addirittura fatto partire una diffida.

Così cominciò a girovagare: da un magazzino comunale a una casa di riposo della Valle Imagna, fino al parco del palazzo della Provincia. Erano in tanti a chiedere di trovare una collocazione, tanto che il presidente del Ducato era arrivato a regalare al sindaco un badile chiedendogli di sradicare la scultura e di portarla a un posto definitivo. Erano stati scelti i giardini a fianco del teatro Donizetti, bocciati dalla precedente amministrazione di centrosinistra per la vicinanza con il monumento al Partigiano di Manzù.

Alla fine si e’ deciso diversamente. Sabato 26 novembre Arlecchino troverà casa ai giardini di Piazzale Alpini, davanti al nuovo Urban Center, pronto ad accogliere i turisti che arriveranno dalle vicine stazioni di treni e autobus.

Tassa di soggiorno a Bergamo: imprese sul piede di guerra

Bergamo Alta BERGAMO -- Albergatori, commercianti, imprenditori dell’ospitalità sono fermamente contrari all’introduzione della tassa di soggiorno, proposta ...

Nuovo Ospedale, il direttore risponde alle accuse: seguito la legge

Il nuovo ospedale di Bergamo al centro delle polemiche BERGAMO -- "Veramente la verità non è una sola! Leggo con rammarico le dichiarazioni odierne ...