iscrizionenewslettergif
Economia

Bergamo: il comune scende di quota dentro A2A

Di Redazione16 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Comune vende parte delle azioni di A2A

Il Comune vende parte delle azioni di A2A

BERGAMO — L’impossibilità di sforare il patto di stabilità, con conseguente stop ai cantieri per mancanza di liquidità, ha spinto il comune di Bergamo, guidato da Franco Tentorio, a decidere di vendere sul mercato fino allo 0,30 per cento del capitale di A2A, nonostante i bassi prezzi espressi attualmente in borsa dalle azione della superutility lombarda.

“Per evitare di fermare i cantieri per la costruzione soprattutto di scuole, impianti sportivi ed altri edifici, la giunta ha deciso di collocare subito titoli A2A per un valore di 7 milioni con l’autorizzazione a salire fino a 10 milioni. L’impossibilità di sforare il patto di stabilità ci spinge a vendere parte della partecipazione”, ha detto a Reuters il sindaco della città lombarda.

“Il pacchetto di azioni detenute dal Comune oggi è pari a 55 milioni: andrà sul mercato una quota intorno al 12-15 per cento dell’attuale partecipazione”, sottolinea l’ex sindaco Roberto Bruni, oggi a capo di una lista civica all’opposizione, che ritiene non opportuna una cessione delle azioni a questi prezzi. Oggi A2A quota 0,90 euro a fronte di 1,24 euro, massimi dell’anno, toccati il 28 aprile scorso.

Al termine dell’operazione, il Comune si ritroverà con una quota compresa fra l’1,72 e l’1,66 per cento del capitale di A2A.

Se il consiglio comunale darà il via libera il prossimo 21 novembre, la vendita avverrà subito sul mercato attraverso l’ufficio di Tesorieria del Comune. Bas, Bergamo Ambiente e servizi, controllata dal Comune, era stata incorporata in A2A nel 2005 ai tempi della fusione fra Aem Milano e Asm Brescia.

Popolare di Bergamo: utili in crescita del 57 per cento

La Banca Popolare di Bergamo BERGAMO -- La Banca Popolare di Bergamo (gruppo Ubi Banca) ha reso noti i risultati ...

Tasse, ora l’Ici: poi verranno super-Ici, patrimoniale, Iva e benzina

Le famiglie italiane sempre più tartassate ROMA -- L'unica certezza finora è che torna l’Ici sulla prima casa. Poi si vedrà, ...