iscrizionenewslettergif
Politica

Pdl: de profundis o quasi sul congresso di Bergamo

Di Redazione14 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le bandiere del Pdl

Le bandiere del Pdl

BERGAMO — Saranno le troppe schede arrivate (oltre un milione) e l’impossibilità fisica di autenticarle tutte in tempi brevi, sarà la convulsa situazione politica, fatto sta che il congresso provinciale del Pdl di Bergamo, come tutti gli altri, slitterà di almeno una settimana, forse anche più.

L’attesa consultazione elettorale è rimasta vittima delle questioni nazionali. La decisione in merito ai congressi non è ancora stata presa. Tuttavia le speranze che si possano tenere il prossimo 27 novembre sono davvero ridotte al lumicino. Tanto che da Roma sono arrivate indicazioni tutt’altro che confortanti.

Le date utili potrebbero essere le domeniche successive, il 4 o l’11 dicembre. Sulla seconda però ci sono molte perplessità dovute al concomitante ponte dell’Immacolata, che certo non favorirebbe l’afflusso alle urne. Secondo altre fonti, invece, il congresso potrebbe slittare ancora più in là e di molto. Si parla del prossimo febbraio o addirittura della prossima primavera, sempre che non intervengano altri eventi nazionali come le elezioni anticipate che lo affondino definitivamente.

Nel frattempo, in Bergamasca, non cala la tensione nel fronte formigoniano che avrebbe dovuto confrontarsi al congresso con quello dei laici guidati da Enrico Piccinelli. Nello schieramento guidato da Marcello Raimondi e Marco Pagnoncelli sono in corso rilievi e controlli per cercare di capire quanto sia l’effettivo bacino di iscritti a questo fronte dopo che, contrariamente alle previsioni, le tessere arrivate a Roma sono state in tutto 17mila, tremila in meno di quelle paventate.

Videomessaggio di Berlusconi: non mi arrendo

Silvio Berlusconi ROMA -- L'ex premier Silvio Berlusconi ha rivolto un videomessaggio agli italiani, proprio mentre Mario ...

Casini: Berlusconi non ha un futuro politico

Casini e il segretario del Pdl Angelino Alfano ROMA -- "Silvio Berlusconi è un uomo tenace ma personalmente non credo possa avere un ...