iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Boom di riniti allergiche in città

Di Redazione8 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Rinite allergica

Rinite allergica

Nelle città il 30 per cento dei bambini e dei giovani soffre di rinite allergica. E, secondo gli esperti, entro il 2020, in Italia, uno su due ne soffrirà.

La notizia allarmante arriva direttamente dagli allergologi riuniti a Parma per il Convegno regionale di allergologia pediatrica “Il bambino allergico e la sua famiglia ci chiedono… l’alimentazione, la respirazione, la cura, lo stile di vita per star meglio”, organizzato da Universita’ degli Studi di Parma, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, Azienda USL di Parma e Centro Diagnostico Allergologico ”Dalla Rosa Prati” di Parma.

“In Italia si e’ passati da un 10% della popolazione che nel 1950 soffriva di una manifestazione allergica alla frequenza attuale di oltre il 30%, compresi bambini e ragazzi- si legge in una nota degli organizzatori- Tra i maggiori imputati di questo incremento c’e’ la troppa pulizia. Sembra che al momento del parto un ambiente eccessivamente igienizzato impedisca agli anticorpi del neonato, predisposto alle allergie, di trovare subito i germi contro cui sono deputati a combattere e come conseguenza rimangono ”disorientati”. Identico discorso per lo stile di vita: i bambini di citta’ crescono in ambienti ”sterili”, molto piu’ igienizzati di quelli in cui crescono i bambini nelle zone rurali, per questo a contatto con maggiori ”stimoli” per il sistema immunitario fin da piccoli”.

Corsi preparto: tutti i vantaggi

Corso preparto Condividere l'esperienza, le gioie, ma anche i dubbi e le ansie della maternità con altre ...

Allattamento al seno contro l’ipertensione

Allattamento materno L'allattamento al seno in via esclusiva per i primi 6 mesi di vita del bambino, ...