iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Treviso, catturato violentatore del sottopasso: era in Francia

Di Redazione4 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'aggressore della studentessa

L'aggressore della studentessa

PARIGI, Francia — E’ stato catturato ieri sera, intorno alle 18, a Parigi Julio Cesar Zoluaga Aguirre, il ventiseienne colombiano accusato di aver stuprato una giovane studentessa trevigiana nel sottopasso che porta alla stazione ferroviaria di Treviso. L’uomo è stato bloccato da agenti della squadra mobile di Treviso in collaborazione con i colleghi della Gendarmerie francese.

Secondo quanto trapelato, a tradire il violentatore sono stati i telefoni. “Ha cercato di depistarci, di cambiare telefonini, e da questo si deduce che forse qualche aiuto lo ha avuto. Per arrestarlo abbiamo dovuto correre perchè il problema era localizzarlo” ha spiegato soddisfatto il procuratore della Repubblica di Treviso Antonio Fojadelli.

Fojadelli ha elogiato il perfetto rapporto instaurato con la polizia francese. Il procuratore di Treviso ha poi evidenziato che non è stata “una caccia facile” perché il colombiano nel corso della sua fuga pare aver trovato diversi appoggi. Ma ha fatto un errore che gli è stato fatale: ha telefonato in Italia, anche alla madre, chiedendo dei soldi per la fuga.

LEGGI ANCHE
Treviso, telecamere riprende il violentatore del sottopasso
Treviso, studentessa violentata nel sottopasso della stazione

Liguria, nuove piogge: allerta anche a Genova

L'alluvione a Borghetto Vara LA SPEZIA -- In Liguria ci si prepara al peggio. Sono almeno 70 i millimetri ...

Genova, le drammatiche immagini dell’alluvione (fotogallery)

L'alluvione colpisce Genova GENOVA -- Lasciano senza parole le drammatiche immagini dell'alluvione in corso a Genova. Una catastrofe ...