iscrizionenewslettergif
Politica

Bergamo, Vertova lascia il consiglio comunale

Di Redazione4 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Pietro Vertova

Pietro Vertova

BERGAMO — Il consigliere comunale Pietro Vertova (indipendente dei Verdi) ha deciso di lasciare Palazzo Frizzoni per motivi “di natura politico-esistenziale”.

Vertova ha deciso di dare le dimissioni dal consiglio comunale, inviando una lettera alla stampa in cui spiega che “l’intepretazione del ruolo di consigliere comunale al servizio del popolo non è più possibile perchè esiste ormai una distanza incolmabile tra popolo e istituzioni”.

“Penso a me stesso: sono nato nel 1977 da una famiglia della media borghesia bergamasca, i miei genitori sono cristiani e di sinistra, i miei nonni erano antifascisti. Risultato a 24 anni: vado a manifestare contro il G8 di Genova con l’allora Bergamo Social Forum e si scatena una violenza istituzionale pesantissima e “ambigua”. Carlo Giuliani – dopo aver visto una pistola puntata dalla camionetta dei carabinieri verso i manifestanti – alza un estintore rosso e viene ucciso. Rimaniamo sotto shock”.

“Risultato a 34 anni: sono ricercatore universitario ma faccio fatica ad arrivare alla fine del mese, mi sento impotente e frustrato dalla degenerazione della politica, non vedo un futuro possibile, non riesco più nemmeno a pensare a Dio” prosegue Vertova.

“In città si soffre: ci si impoverisce, i diritti vengono meno, il disordine simbolico è altissimo rivelandosi anche nelle relazioni di genere e nella irrequietezza dei bambini. A Palazzo Frizzoni, nel frattempo, il centrosinistra non è più in grado di fornire un linguaggio e un progetto alternativo, rischiando peraltro di essere completamente eterodiretto da Roma e/o da Milano. Penso che il segno più emblematico dell’evoluzione dei poteri in questa città sia stata la “Medaglia d’oro” data dal Comune di Bergamo al “grande vecchio fascista” Mirko Tremaglia” conclude l’ormai ex consigliere comunale.

Congresso Pdl Bergamo, ufficiale: 16.800 tessere. Piccinelli in vantaggio

Enrico Piccinelli BERGAMO -- Il dato ufficiale è arrivato nella notte. Le tessere raccolte dal Pdl di ...

Legge di stabilità, il premier: chiederemo la fiducia

Berlusconi con Bossi e Tremonti ROMA -- Il governo chiederà la fiducia su tutte le misure contenute nel decreto legge ...