iscrizionenewslettergif
Provincia

Latte: fissato il nuovo prezzo di produzione

Di Redazione3 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il latte della Coldiretti

Il latte della Coldiretti

BERGAMO — Latte, trovato l’accordo. Ieri pomeriggio a Corteolona (in provincia di Pavia) la Coldiretti ha firmato un’intesa con l’industria Italatte che prevede in Lombardia un prezzo alla stalla pari a 40,3 centesimi al litro per le consegne da ottobre a dicembre e 40,7 centesimi al litro per quelle da gennaio a marzo, Iva esclusa, più i premi previsti dall’attuale tabella qualità.

“Abbiamo migliorato le condizioni dell’ultimo accordo scaduto a settembre e abbiamo dato alle imprese una prospettiva per il futuro in un periodo come questo che è già molto tormentato – spiega Giancarlo Colombi, presidente della Coldiretti di Bergamo –. E’ stata una scelta di responsabilità per garantire la stabilità delle aziende agricole, per difendere il latte italiano e per dare sempre maggiori certezze ai consumatori”.

L’accordo siglato oggi rappresenta anche un punto di riferimento anche per le altre regioni italiane, visto che proprio la Lombardia, con 4 milioni di tonnellate produce il 40 per cento circa di tutto il latte italiano, con un valore alla produzione di circa un miliardo e 467 milioni di euro. In provincia di Bergamo sono circa un migliaio le aziende che producono latte.

Furti nelle case: Bergamo undicesima in Italia

Furti nella case in aumento a Bergamo e provincia BERGAMO -- Nella poco edificante classifica dei furti nelle abitazioni, la provincia di Bergamo si ...

Sciopero dei benzinai l’8-9-10 novembre

Sciopero dei benzinai BERGAMO -- Automobilisti attenzione. Figisc e Anisa, le prime organizzazioni italiane di rappresentanza dei benzinai ...