iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Sport

Galliani: dopo l’ictus Cassano sta bene

Di Redazione2 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Antonio Cassano

Antonio Cassano

MILANO — “Cassano sta bene, la situazione si sta evolvendo bene, siamo moderatamente ottimisti”. Lo ha detto l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani. Oggi è previsto un comunicato congiunto con il Policlinico di Milano.

Intanto analisi cliniche e procedure diagnostiche si ripetono, i medici continuano a indagare sulle possibili cause dell’ictus che ha colpito il 29enne attaccante della Nazionale. Una di queste potrebbe essere la formazione di un piccolo embolo (un grumo di sangue) che ha raggiunto un piccolo vaso del cervello con la complicità di un lieve difetto cardiaco presente circa nel 20 per cento della popolazione senza manifestarsi.

Si chiama Forame ovale pelvio (Pfo) ed è un foro di meno di 2 millimetri di diametro fra i due atri del cuore, che può passare inosservato anche negli esami a cui è sottoposto un atleta come Cassano. Ma lo avrebbe rilevato l’ elettrocardiogramma transesofageo dopo il ricovero dell’ attaccante del Milan. Ogni decisione sarà presa dopo il ritorno a Milano dalla trasferta di Minsk di Tavana, che sabato sera appena ha colto i sintomi di Cassano ha deciso di portarlo al pronto soccorso.

In casi simili è prassi intervenire con la tecnica a “ombrellino”: partendo da una vena nella gamba si applica attraverso un catetere un ombrellino metallico che tappa il boco. E’ un intervento in anestesia locale, con due o tre giorni di ricovero, a cui segue una terapia di anticoagulanti.

Atalanta, brutto guaio: Schelotto e Denis con l’influenza

L'Atalanta in allenamento ZINGONIA -- Ripresa degli allenamenti per l'Atalanta al Centro Bortolotti di Zingonia. Dopo il 3-1 ...

Atalanta, l’emergenza: Schelotto e Denis a letto con l’influenza

German Denis ZINGONIA – Schelotto e Denis a letto con l’influenza, Bellini e Raimondi a parte e ...