iscrizionenewslettergif
Provincia

Furti nelle case: Bergamo undicesima in Italia

Di Redazione2 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Furti nella case in aumento a Bergamo e provincia

Furti nella case in aumento a Bergamo e provincia

BERGAMO — Nella poco edificante classifica dei furti nelle abitazioni, la provincia di Bergamo si trova all’undicesimo posto in Italia. E’ quanto emerge da un’indagine resa nota dal Sole 24 ore.

Secondo il quotidiano economico, in Bergamasca sono stati oltre 4300 i furti denunciati nel 2010, con un incremento di quasi il 15 per cento rispetto all’anno precedente.

La ricerca sottolinea come la malavita si stia adeguando alla crisi e abbia preso di mira quelli che sono considerati i beni rifugio, come l’oro e le pietre preziose.

Dal punto di vista dei furti, solo Milano è peggio di Bergamo in Lombardia. Seguono, Lecco (12esima in Italia) con 390 furti ogni 100 mila abitanti, Varese (14esima) e Como (15esima).

Maggiori dettagli su L’Eco di Bergamo del 1° novembre

L’incidenza dei reati denunciati – sommando i furti in casa con quelli di auto, con borseggi e truffe, con rapine e scippi – colloca Bergamo al 33° posto in Italia fra le province più tartassate. Milano è prima, Brescia è 14ª, Pavia è 17ª.

Sciopero regionale dei metalmeccanici il 4 novembre

La Cgil in piazza BERGAMO -- Il 4 novembre prossimo sciopero regionale dei metalmeccanici contro la crisi. L'iniziativa è ...

Latte: fissato il nuovo prezzo di produzione

Il latte della Coldiretti BERGAMO -- Latte, trovato l’accordo. Ieri pomeriggio a Corteolona (in provincia di Pavia) la Coldiretti ...