iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bassa

Detergente nelle rogge della Bassa: attesa per le analisi

Di Redazione2 novembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La schiuma nell'acqua

La schiuma nell'acqua

VERDELLINO — Come se la questione cromo esavalente non bastasse, arriva un nuovo allarme per le acque della Bassa bergamasca. Mentre si attendo i risultati delle analisi, nelle scorse ore gli uomini del Consorzio di bonifica della media pianura bergamasca hanno ripulito le rogge tra Dalmine e Verdellino che erano piene di uno strato di schiuma bianca alto un metro, che in altuni punti ha formato uno cumulo che arrivava anche a tre metri.

L’inquinamento ha riguardato anche il vicino torrente Morletta, dove si è verificata una vasta moria di pesci. Secondo i residenti, la sorgente dell’inquinamento verrebbe da un fosso che si immette nel torrente all’altezza delle campagne tra Verdellino e Verdello che costeggia un campo di addestramento per cani e la torre dell’acquedotto di Levate. Secondo l’Arpa invece la presunta provenienza del detergente è una ditta di lavorazione di materiale in pietra.

Molestie sessuali a un ragazzo: prete filmato dalle Iene

Nuovo episodio svelato dalle Iene TREVIGLIO -- Nuovo filmato delle Iene che vede coinvolto un prete in episodi di molestie ...

Nuovo omicidio: transessuale strangolato nei campi di Zingonia

I carabinieri in azione CISERANO -- Sarebbe di un viado il corpo senza vita ritrovato ieri pomeriggio intorno alle ...