iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Mazzoleni (Udc): vogliamo conoscere il “Piano rischi” dell’aeroporto

Di Redazione28 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giuseppe Mazzoleni, capogruppo dell'Udc in consiglio comunale

Giuseppe Mazzoleni, capogruppo dell'Udc in consiglio comunale

BERGAMO — Il capogruppo dell’Udc in consiglio comunale Giuseppe Mazzoleni ha presentato un’interpellanza urgente, firmata da tutta l’opposizione, in cui si chiede all’amministrazione comunale di rendere noto ai consiglieri comunali il contenuto del “Piano dei rischi” dell’aeroporto di Orio al Serio che Enac ha approvato nei mesi scorsi. Ecco il testo dell’interpellanza.

“Premesso che il Comune di Bergamo ha inviato la documentazione relativamente al Piano di rischio testata RWY 10 e RW12, con nota prot. 97095 del 12/10/09 e successivamente integrata e modificata con nota prot. 45989 del 20/04/2011, l’Enac con protocollo datato 23 agosto 2011 rileva una sostanziale coerenza del piano di rischio con: le linee guida contenute nel capitolo 9 del Regolamento per la Costruzione e l’Esercizio degli aeroporti ENAC; la circolare ENAC APT 33, che fornisce indicazioni circa le metodologie da seguire per la redazione dei piani di rischio ed i contenuti degli stessi; le caratteristiche delle operazioni di volo che riguardano il sorvolo dei Comuni di Bergamo e di Orio al Serio”.

“L’Enac – continua il capogruppo dell’Udc – evidenzia una generale condivisione delle valutazioni relative al carico antropico previsto nell’area interessata dall’impronta dei piani di rischio e della conseguente modifica degli strumenti urbanistici vigenti; l’Enac con protocollo datato 23 agosto 2011 ha espresso un parere favorevole per gli aspetti di competenza del piano dei rischi trasmesso considerato che la conoscenza del piano di rischio aeroportuale è di fondamentale importanza anche per applicare correttamente una buona pianificazione urbanistica su tutto il territorio del Comune di Bergamo interessato dal sorvolo degli aerei”.

Mazzoleni e l’opposizione interrogano il sindaco e gli assessori competenti per sapere “le principali motivazioni per cui alla data odierna non ci è stato comunicato ancora nulla sull’argomento nonostante siano trascorsi ormai 2 mesi dall’invio da parte di ENAC del piano di rischio aeroportuale; se nel frattempo è stata emanata la modifica relativamente al paragrafo 6 del capitolo 9 del Regolamento riportante le linee guida per la redazione del piano di rischio; come eventualmente tale modifica comporterà una riconfigurazione del layout delle zone da sottoporre a tutela e quindi l’aggiornamento del piano di rischio; quali sono le zone interessate a tale modifica”.

Licenziamenti più facili e pensioni: ecco il piano del governo

Berlusconi e Tremonti ROMA -- Ecco i contenuti del provvedimento che il governo intende mettere in atto per ...

Pd: l’acuta tattica del sindaco Renzi

Matteo Renzi FIRENZE -- Nonostante la giovane età, il sindaco di Firenze Matteo Renzi dalla politica ha ...