iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Il cervello delle donne cambia con la maternità

Di Redazione28 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Maternità

Maternità

Diventare madre implica una serie di cambiamenti, dalla routine alla valutazione delle priorità, passando per il cervello stesso della neomamma. Lo rivelano i ricercatori dell’ Università Ebraica di Gerusalemme.

I medici hanno scoperto che la maternità è associata all’acquisizione di una nuova serie di comportamenti determinati, almeno in parte, da alterazioni nella funzione del cervello. Mizrahi, principale autore della ricerca, ha dichiarato: “Sappiamo che determinati cambiamenti cerebrali sono collegati alla maternità, ma l’impatto di questi cambiamenti sui processi sensoriali e l’emergere di comportamenti materni sono in gran parte sconosciuti”.

I ricercatori hanno dunque esaminato il cervello, nello specifico la corteccia uditiva primaria, cioè la zona che si occupa di riconoscere i suoni, e si sono accorti che le femmine che interagiscono con i loro piccoli manifestano dei cambiamenti proprio in quest’area. Ecco spiegato perché spesso la mamma si sveglia ancor prima che il piccolo inizi a piangere.

Infanzia difficile: il Dna memorizza e abbassa qualità vita

Infanzia difficile Un'infanzia difficile non resta solo nei ricordi personali. Infatti il Dna e' in grado di ...

Contro la miopia, giochi all’aria aperta

Giochi all'aria aperta contro la miopia Giocare all'aria aperta per prevenire la miopia. Infatti, in una settimana, per ogni quattro ore ...