iscrizionenewslettergif
Italia

Alluvione: Liguria sepolta dal fango, arriva l’esercito

Di Redazione28 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il disastro in Liguria

Il disastro in Liguria

LA SPEZIA — Il bilancio ufficiale di sei morti, quattro nel Levante ligure e due in Lunigiana. Ma sono ancora 7 le persone disperse nell’alluvione che nei giorni scorsi ha devastato la Liguria e il nordovest della Toscana.

Le procure di Massa e La Spezia annunciano indagini per valutare eventuali colpe. Vernazza e Monterosso, nelle Cinque Terre, sono ancora isolate, come diversi altri paesi della zona, le strade bloccate, la ferrovia interrotta. E in serata agli sfollati si aggiungono altre 250 persone, evacuate dal centro storico di Mulazzo, in provincia di Massa Carrara.

Nelle due regioni sono arrivati i militari. Parà della Folgore e genieri del 2/o reggimento pontieri di Piacenza lavorano senza sosta. Ben 348 soldati, a cui va aggiunta una nave, 43 mezzi e sette velivoli. Si affiancano all’altro esercito delle forze dell’ordine e della protezione civile, con il suo capo, il prefetto Franco Gabrielli, che si è recato a Vernazza.

Ventimila persone ai funerali di Marco Simoncelli

L'ultimo abbraccio a Marco Simoncelli CORIANO, Rimini -- Una folla immensa, come il dolore che oggi taglia l'anima collettiva degli ...

Melania, l’esercito: se Parolisi è colpevole paghi

Salvatore Parolisi TERAMO -- "Noi gli addestratori li selezioniamo molto bene. Dobbiamo aspettare quello che dice l'autorità ...