iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Università

Gelmini: stanziati 180 milioni per borse di studio

Di Redazione27 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Ministro Gelmini

Il Ministro Gelmini

Ridurre gli sprechi e i corsi di laurea inutili, puntando sul diritto allo studio. Questo l’obiettivo di Mariastella Gelmini.

“Quest’anno abbiamo stanziato 570 milioni di euro per l’universita’ e 180 milioni per le borse di studio, a cui bisogna aggiungere la compartecipazione regionale”- ha dichiarato il ministro dell’Istruzione durante il Question Time alla Camera rispondendo all’interrogazione sulle iniziative normative per assicurare la copertura finanziaria per le borse di studio universitarie, e sottolineando che “una delle piu’ grosse lacune dell’Italia riguarda la modestia degli aiuti e i servizi agli studenti”.

“Con la riforma dell’universita’ – ha ricordato la Gelmini – abbiamo introdotto, una nuova istituzione il ‘fondo per il merito’ una fondazione che dovra’ attivare anche nel nostro Paese una prassi poco praticata, quella dei prestiti d’onore e alle borse di studio. Oltre ai 180 milioni stanziati per il diritto allo studio abbiamo stanziato 50 milioni di euro, 10 milioni con l’attivazione del fondo, altri 40 all’interno delle risorse contenute nella legge di stabilita’. Comunque, se le regioni non dovessero far fronte totalmente alla compartecipazione a cui sono chiamate, abbiamo anche un fondo integrativo di 60 milioni. Attraverso queste risorse siamo in grado di aumentare di molto, rispetto agli anni passati, le borse di studio”.

PhdNet: seminario dottorale con Ansgar Nuenning

Ansgar Nuenning Nell’ambito delle iniziative di internazionalizzazione dei Corsi di Dottorato all’Università di Bergamo, che prevedono ...

Gelmini: 2,5 miliardi per il Mezzogiorno

Mariastella Gelmini Ottime prospettive di crescita e sviluppo per gli atenei del Sud Italia. "Per l'universita' e ...