iscrizionenewslettergif
Esteri

Fukushima: le radiazioni sono il doppio del dichiarato

Di Redazione27 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La centrale atomica di Fukushima

La centrale atomica di Fukushima

FUKUSHIMA, Giappone — Il disastro alla centrale nucleare giapponese di Fukushima ha rilasciato nell’ambiente molte più radiazioni di quanto il governo a Tokio non abbia ammesso. Lo dimostra un nuovo studio in via di pubblicazione sul Journal of Atmospheric Chemistry and Physics e ripreso sul sito della rivista Nature.

La ricerca firmata da Andreas Stohl, dell’Istituto norvegese per la ricerca sull’aria di Kjeller. Secondo lo studio, frutto dei rilievi di decine di stazioni di monitoraggio delle radiazioni in tutto il mondo, le emissioni del pericolosissimo Cesio 137 sono state il doppio di quanto dichiarato dal governo.

La contaminazione è iniziata prima e si è conclusa più tardi di quanto previsto nella maggior parte degli studi effettuati finora. Il 19 per cento del cesio è stato depositato sul territorio giapponese, mentre circa l’80 per cento è finito in acqua.

Nel mirino dunque, le piscine usate per immagazzinare il combustibile usato il cui contenuto è stato poi scaricato in mare, un effetto questo che avrebbe potuto essere evitato con azioni appropriate.

Sarkozy: l’Europa non è mai stata così vicina all’esplosione

Il presidente francese Sarkozy PARIGI, Francia -- "L'Europa non è mai stata cosi vicina all'esplosione": lo ha detto il ...

Messico: l’uragano mette in fuga i turisti dalle spiagge

L'uragano in arrivo sulle spiagge del Messico CANCUN, Messico -- Case, negozi e uffici blindati da Cancun a Riviera Maya. Evacuazioni nelle ...