iscrizionenewslettergif
Bergamo

Bancarotta: bergamasco arrestato a Ventimiglia

Di Redazione26 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un controllo della polizia di frontiera

Un controllo della polizia di frontiera

BERGAMO — Sulla sua testa pendeva un ordine di custodia cautelare in carcere per bancarotta fraudolenta. Tuttavia ha cercato di rientrare in Italia dalla Francia, come se niente fosse. La polizia di frontiera di Ventimiglia ha arrestato Marco Cagali, imprenditore di 53 anni di Bergamo.

L’uomo potrebbe essersi nascosto in Francia dopo il provvedimento della magistratura. Secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa Ansa, Cagali è stato amministratore di una società tessile di Torino, successivamente messa in liquidazione e sarebbe sospettato di aver sottratto all’azienda 30 tonnellate di filati e altra merce. E’ anche sospettato di aver distratto due assegni per un valore di 20 mila euro.

Simoncelli, Kate disperata: dimmi che non è vero papà

Kate Fretti a Sepang BERGAMO -- Sognavano una vita insieme. Dopo quei cinque anni di fidanzamento, colpo di fulmine ...

Morto il 14enne colto da malore durante la lezione di ginnastica

Gli Ospedali Riuniti di Bergamo BERGAMO -- Non ce l'ha fatta. E' morto dopo un lungo ricovero nel raparto di ...