iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Bisfenolo: rischio disturbi emotivi nelle bambine

Di Redazione25 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I rischi del bisfenolo nelle femmine

I rischi del bisfenolo nelle femmine

L’esposizione in utero al bisfenolo A è associabile a disturbi emotivi e comportamentali nelle bambine. La scoperta legata al BPA, noto prodotto chimico usato per realizzare contenitori in plastica e altri beni di consumo, è merito di uno studio condotto dai ricercatori della Harvard School of Public Health (HSPH).

In questo studio, pubblicato online da “Pediatrics”, l’autore Joe Braun e i suoi colleghi hanno scoperto che l’esposizione al BPA durante la gestazione è risultato associato a problemi comportamentali dall’età di 3 anni, soprattutto nelle ragazze.

Un aumento delle concentrazioni di BPA gestazionale è risultato associato a un comportamento più iperattivo, aggressivo, ansioso e depresso e con scarso controllo emotivo e di inibizione nelle femmine, e non ne maschietti. Come spiega Braun: “L’esposizione in utero, ma non le esposizioni durante l’infanzia al BPA, possono influenzare le funzioni neuro-comportamentali, e le bambine sembrano essere più sensibili al BPA rispetto ai bambini”.

Futura mamma stressata: nascerà una femmina

Mamma e bimba Le future mamme che soffrono di stress hanno maggiori possibilità di dare luce ad una ...

Vaccino antinfluenzale sicuro per le future mamme

Vaccino antinfluenzale Il vaccino antinfluenzale è sicuro e efficace anche per le future mamme, protegge i ...