iscrizionenewslettergif
Esteri

Berlino, incendia 67 auto di lusso: arrestato imbianchino

Di Redazione24 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La polizia di Berlino

La polizia di Berlino

BERLINO, Germania — Ha dato fuoco a 67 auto per “frustrazione” e “invidia sociale”. La polizia tedesca ha arrestato il responsabile degli incendi alle auto di lusso di Berlino avvenuti tra giugno e agosto scorso.

Si tratta di un imbianchino di 27 anni fermato venerdì scorso dagli agenti che indagano sulla lunga sequela di roghi. Il giovane ha confessato.

L’uomo, a lungo disoccupato e senza precedenti penali, ha ammesso di aver dato fuoco a 67 auto – 11 in una sola notte -, provocando danni ad altre 35 vetture per un totale di oltre un milione di euro.

Devastante terremoto in Turchia: oltre 200 morti

Il terremoto in Turchia ANKARA, Turchia -- E' di almeno 217 morti e 1.090 feriti il bilancio provvisorio delle ...

Sarkozy: l’Europa non è mai stata così vicina all’esplosione

Il presidente francese Sarkozy PARIGI, Francia -- "L'Europa non è mai stata cosi vicina all'esplosione": lo ha detto il ...