iscrizionenewslettergif
Italia

Sesso online: arrestato il “manager delle lucciole”

Di Redazione20 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una prostituta

Una prostituta

ROMA — Per vivere alle spalle degli altri si era inventato una nuova professione: faceva il manager per squillo di lusso. Un rumeno di 22 anni è stato arrestato a Roma. Le accuse sono favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Il 22enne pubblicizzava l’attività di alcune prostitute rumene sui siti internet e poi prestava loro il proprio appartamento per gli incontri.

Per evitare guai era dotato di ben dodici schede sim di vari operatori telefonici, telefoni cellulari e pc portatile con chiavetta usb per la connessione web.

Per le sue “protette”, il romeno ventiduenne faceva pubblicità sui siti specializzati, prestava la casa per gli incontri, forniva telefoni per gli appuntamenti. Finché il manager delle lucciole non è stato arrestato in via dei Romanisti, nel suo appartamento. L’uomo è stato portato a Regina Coeli.

Molestava la ex: 76enne condannato per stalking

La Polizia MILANO -- Un uomo anziano di 76 anni, nonostante l'età, non ha smesso di prevaricare ...

Roma inondata dal nubifragio: strade sommerse

Il nubifragio a Roma ROMA -- Uno scenario irreale. Roma trasformata in una grande Venezia, con l'acqua alta, altissima ...