iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bassa

Ciclista ucciso: si costituisce il pirata della strada

Di Redazione20 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri

I carabinieri

CARAVAGGIO — E’ stato denunciato per omissione di soccorso e omicidio colposo l’automobilista che domenica sera a Calvenzano ha travolto e ucciso Angelo Manzoni, mentre era in bicicletta.

Ieri mattina l’uomo, un 56enne di Caravaggio, si è costituito ai carabinieri e ha ammesso di aver investito il ciclista, che poi ha abbandonato senza prestare soccorso. L’incidente si è verificato intorno alle 21 di domenica, ma il corpo del ciclista 42enne è stato trovato solo lunedì mattina in un fossato.

L’automobilista sostiene di non essersi accorto di nulla e di aver ricostruito quanto successo solo dopo aver letto la notizia sui giornali. Il magistrato, sentita la sua testimonianza, non ha ritenuto di dover procedere con l’arresto.

Ciclista ucciso: caccia al pirata della strada

I carabinieri hanno avviato le ricerche CALVENZANO -- I frammenti di uno specchietti retrovisore. Da qui i carabinieri sono partiti alla ...

Cromo nella Bassa: quelle domande in attesa di risposta

Treviglio TREVIGLIO -- Ma il cromo nell'acqua potabile c'è o non c'è? E soprattutto, in quantità ...