iscrizionenewslettergif
Isola

Yara, il cerchio si stringe intorno a tre uomini

Di Redazione19 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
ll cantiere di Mapello

ll cantiere di Mapello

BERGAMO — Tre uomini potrebbero conoscere la verità sulla tragica fine di Yara. Tre uomini che erano nel cantiere di Mapello il 26 novembre 2010, la sera della scomparsa della ragazzina di Brembate. Lo scrive il settimanale “Oggi”.

Secondo il periodico, “il cerchio dei sospetti si stringe attorno a tre uomini. I cani molecolari avevano portato gli inquirenti in quel cantiere – si legge – secondo il fiuto imbattibile di quei segugi, Yara era passata da lì. Non solo. L’autopsia ha scoperto che nei bronchi, nelle vie aeree, sulla felpa e sulle ferite di Yara c’era pulviscolo di cemento. Cosi’ come, spiegano gli inquirenti, ce n’era sulla taglierina da piastrellista usata dall’assassino per colpire Yara alla schiena, sui polsi e alla gola. Quindi Yara era stata in un cantiere prima di essere uccisa. E l’unico cantiere in attività nella zona di Brembate la notte del 26 novembre era quello di Mapello, dove sta sorgendo un enorme centro commerciale”.

Ebbene, quella sera, secondo il settimanale, “erano solo tre le persone presenti in quel cantiere: il custode, il piastrellista marocchino Mohamed Fikri e Roberto Benozzo, il datore di lavoro. Possibile che nessuno di loro abbia visto o sentito niente, se Yara e’ transitata da lì?, si chiedono Polizia e Carabinieri”.

E poi, giallo nel giallo, “quando Fikri salì sul traghetto che doveva portarlo in Tunisia, lui e Benozzo imbarcarono anche un furgone bianco – si legge nell’articolo – furgone del quale si è persa ogni traccia. E su quel traghetto Fikri venne fermato per un’intercettazione”, una frase che venne erroneamente tradotta.

Yara, l’autopsia: l’assassino è mancino

Il luogo del ritrovamento BERGAMO -- Nuovo particolare importante emerge dalle indagini sull'omicidio di Yara Gambirasio. L'assassino della ragazzina ...

Yara, Quarto Grado: l’assassino ha le ore contate

Gli investigatori della scientifica sul luogo del ritrovamento BERGAMO -- La svolta nelle indagini sull'omicidio di Yara Gambirasio potrebbe essere vicina. E' quanto ...