iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Strage di piazza della Loggia: spunta un nuovo testimone

Di Redazione19 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La strage di piazza della Loggia a Brescia

La strage di piazza della Loggia a Brescia

BRESCIA — C’é un nuovo pentito nelle indagini per la strage di piazza della Loggia. Si tratta di un friulano di 60 anni legato agli ambienti della destra eversiva, che da testimone sarebbe comparso davanti ai giudici di Milano che indagano sulla strage di piazza Fontana e di quelli bresciani che indagano a Brescia.

“E’ un segnale estremamente positivo”, dice Manlio Milani, presidente dell’Associazione dei familiari delle vittime. Ma il procuratore capo di Cremona invita a evitare facili entusiasmi.

La strage di piazza della Loggia, a Brescia fu uno degli episodi più sanguinari degli anni Settanta. Il 28 maggio 1974 una bomba nascosta in un cestino portarifiuti esplose mentre era in corso una manifestazione contro il terrorismo neofascista indetta dai sindacati e dal Comitato Antifascista. L’attentato provocò la morte di otto persone e il ferimento di altre 102.

Apple-mania: venduti 4 milioni di iPhone 4s in un weekend

L'iPhone 4s di Apple NEW YORK, Usa -- A meno di 4 giorni dall'apertura delle vendite è già iPhone-mania ...

I benzinai proclamano 15 giorni di sciopero

Proclamati 15 giorni di sciopero dei benzinai ROMA -- Un pacchetto di 15 giorni di sciopero é stato proclamato dai benzinai. La ...