iscrizionenewslettergif
Politica

Pdl: l’enfant prodige dei formigoniani viene dal Pd

Di Redazione19 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Luca Ferri (terzo da sinistra) sul palco venerdì sera con il senatore Carrara

Luca Ferri (terzo da sinistra) sul palco venerdì sera con il senatore Carrara

BERGAMO — E’ stato presentato come la nuova promessa del Pdl, alla riunione dei formigoniani che si è tenuta venerdì sera alla Casa del Giovane. Lui, Luca Ferri, giovane e rampante, nuovo talento della politica made in Raimondi, in qualità di coordinatore della serata è salito sul palco per primo ed è stato additato come uno degli “enfant prodige” del partito. Solo che, si scopre oggi, in passato è stato fra i fondatori del circolo di Comun Nuovo del Partito Democratico, ovvero sponda opposta.

La presenza di Ferri, venerdì sera, ha fatto da cornice agli interventi dei vari personaggi di rango dello schieramento di Raimondi-Pagnoncelli-Carrara. Sagoma scura inseparabile, dopo l’introduzione al convegno fatta da lui stesso, non si è mosso dal palco per almeno mezz’ora. Insomma, un convinto.

Cambiare idea, per carità, è lecito. Ma chissà cosa avrà pensato quando Marco Pagnoncelli, nel suo discorso, ha detto: “Siamo qui perché da anni ci battiamo e crediamo di volere ancora bene a questo partito”, indicando il simbolo del Pdl. La conversione di Ferri è stata a dir poco drammatica: dall’anti-berlusconismo al berlusconismo non c’è di mezzo solo il suffisso anti.

Ferri oggi siede nei banchi pidiellini del consiglio comunale di Comun Nuovo. Sostiene di non aver mai fatto militanza dentro il Pd, ma il suo nome risulta fra gli organizzatori di un incontro. “Qualche anno fa è stato fra i fondatori del nostro circolo locale, ce lo ricordiamo, è registrato nelle nostre liste e le foto pubblicate in questi giorni sono identiche a quelle che abbiamo”, conferma Matteo Rossi, responsabile Enti locali dal Partito Democratico di Bergamo. Che Raimondi voglia inaugurare la stagione delle “larghe intese”?

Congresso Pdl: ecco perché Raimondi si gioca tutto

Marcello Raimondi BERGAMO -- Si sta proponendo come l'uomo di sintesi, il leader intenzionato a portare nel ...

Rossi (Pd): questa Provincia manca di idee (video)

Matteo Rossi BERGAMO -- "L'amministrazione provinciale manca di idee, di una visione attorno cui aggregare i diversi ...