iscrizionenewslettergif
Bergamo

Ci consultò a cose fatte: Olivati attacca la vecchia giunta Bruni

Di Redazione19 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Lo sviluppo immobiliare di Bergamo

Lo sviluppo immobiliare di Bergamo

BERGAMO — “La risposta del Comune di Bergamo al nostro intervento sul cantiere di Via Autostrada non può che far piacere”. Lo ha detto il presidente della Fiaip Bergamo (la Federazione italiana agenti immobiliari professionali) Giuliano Olivati.

“Dato che è stato apprezzato il nostro spirito di collaborazione sulle tematiche edilizie e urbanistiche, nella massima autonomia e indipendenza dalle parti politiche. Per questo non possiamo entrare nel gioco delle accuse e controaccuse tra maggioranza e opposizione (a parti scambiate tra la vecchia e nuova amministrazione), fondato sulla distinzione di responsabilità tra consiglio comunale targato centrosinistra e commissione edilizia targata centrodestra, se non rilevando l’italica propensione allo scaricabarile, che alla fine rischia di fare il gioco della cementificazione selvaggia”, prosegue Olivati.

“All’attuale giunta va riconosciuto il merito di una maggior propensione all’ascolto e al dialogo – conclude Olivati – mentre la precedente amministrazione ci aveva consultato sul Piano di governo del territorio a cose fatte, e sulla spinta del rilievo giornalistico dato al nostro commento allo strumento urbanistico”.

La Cgil “conquista” la casa editrice de L’Eco di Bergamo

La bellissima sede de L'Eco di Bergamo BERGAMO -- "Il diavolo e l'acqua santa" si sarebbe detto un tempo. Ed è curioso ...

Parata di prelibatezze bergamasche in Fiera

Appuntamento da non perdere per i ghiottoni in Fiera BERGAMO -- Posto d’onore alla fiera campionaria per i prodotti del marchio “Bergamo Città dei ...