iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Processo Mediatrade: Berlusconi prosciolto, a giudizio Piersilvio e Confalonieri

Di Redazione18 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

MILANO — Silvio Berlusconi prosciolto. Il figlio Piersilvio e il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri rinviati a giudizio. E’ la decisione del giudice per l’udienza preliminare di Milano Mariagrazia Vincedomini per il processo Mediatrade.

Al centro della vicenda i diritti acquistati da alcune importanti società di produzione televisive statunitensi. Si tratterebbe di operazioni di sovrafatturazione fatte, attraverso società di intermediazione americane, che avrebbero consentito ad Rti e Mediatrade, controllate da Fininvest, di scaricare, ai fini delle detrazioni fiscali, cifre superiori a quelle effettivamente sborsate. Inoltre, il surplus di denaro sarebbe state utilizzato per la creazione di fondi neri.

Per Piersilvio e Confalonieri l’accusa è di frode fiscale. Il premier è stato prosciolto per non avere commesso il fatto. La Procura di Milano ricorrerà in Cassazione contro il proscioglimento. Il processo a Piersilvio e Confalonieri inizierà il 22 dicembre davanti alla seconda sezione del Tribunale penale.

Pdl, muro contro muro: dopo il congresso rischio scissione

Le bandiere del Pdl BERGAMO -- Muro contro muro. Non c'è altro modo di descrivere la situazione che si ...

Scontri a Roma, Stucchi (Lega): opposizione irresponsabile

Giacomo Stucchi ROMA -- "Negli episodi terroristici che hanno messo a ferro e fuoco il centro di ...