iscrizionenewslettergif
Sport

Inter, i russi stoppano il ritorno di Eto’o

Di Redazione14 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il presidente dell'Inter Massimo Moratti

Il presidente dell'Inter Massimo Moratti

MILANO — I dirigenti della squadra russa dell’Anzhi hanno smentito la possibilità che l’attaccante Samuel Eto’o possa giocar di nuovo con la maglia dell’Inter, durante i tre mesi di stop invernale del campionato russo.

“Uno scenario impossibile, anche in un incubo” ha detto German Chistiakov, direttore generale dell’Anzhi, commentando la notizia sul forum on line dei tifosi. Durante il break invernale, ha aggiunto Chistiakov, Eto’o “si preparerà per la prossima dura stagione con la sua professionalità nella squadra dell’Anzhi”. L’attaccante è sbarcato nel club dell’oligarca Suleiman Kerimov come il giocatore più pagato del mondo, circa 20 milioni di euro l’anno.

Nei giorni scorsi, approfittando della pausa per le nazionali, l’attaccante è stato a Milano. E sembra che l’idea sia partita da lui. Il ritorno è tecnicamente possibile perché l’Inter ha libero il posto da extracomunitario necessario per tesserare il camerunense, ceduto a fine agosto per circa 25 milioni di euro. Serve il consenso dell’Anzhi. Ma i petrodollari di Moratti possono questo e altro.

L’Inter tenta il colpaccio: Eto’o in prestito per il periodo invernale

Samuel Eto'o MILANO -- Samuel Eto'o potrebbe tornare all'Inter. E' l'ipotesi al vaglio del club nerazzurro e ...

Atalanta-Udinese: ecco le probabili formazioni

Stefano Colantuono BERGAMO -- Dopo la sconfitta di Roma e la pausa per la nazionale, l'Atalanta ritorna ...