iscrizionenewslettergif
Salute

Integratori in eccesso: a rischio le donne

Di Redazione14 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Integratori alimentari

Integratori alimentari

Gli integratori alimentari possono essere rischiois, se assunti in eccesso, soprattutto per le donne. L’avvertimento arriva da uno studio appena pubblicato sulla rivista Archives of Internal Medicine, condotto da un gruppo internazionale di ricercatori coordinato da Jaakko Mursu, dell’Università della Finlandia orientale.

Partendo dalla constatazione che gli integratori sono comunemente assunti per prevenire le malattie, è stato analizzato l’uso di vitamine e integratori monitorando lo stato di salute di quasi 39 mila donne dell’Iowa e mettendolo in relazione con i loro dati di mortalità.

Ebbene, nelle donne in età più avanzata, l’uso abituale di vitamine e integratori minerali può essere associato con un maggior rischio di mortalità, ancori di più quando si tratta di ferro. Al contrario, a dispetto di quanto riportato in molti studi, il calcio è risultato associato a un minor rischio di morte.

Ricordiamo tuttavia che in Italia, a differenza di altri Paesi (Usa compresi), i dosaggi consentiti per vitamine e sali minerali sono decisamente inferiori, in genere corrispondenti alla dose giornaliera raccomandata e dunque “tali da garantire la totale sicurezza d’uso”- sottolineano gli esperti.

Senso di colpa: più colpite le donne

Senso di colpa Il senso di colpa è una questione femminile. Infatti, stando a studi recentissimi, le donne ...

Malattie veneree: è allarme tra le trentenni

Malattie veneree Trent’anni, single e con una vita sessuale che vede un partner nuovo ogni 3 mesi. ...