iscrizionenewslettergif
Esteri

Usa: il Senato blocca il piano Obama sul lavoro

Di Redazione12 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Barack Obama

Barack Obama

WASHINGTON, Usa — Il Senato americano ha bloccato il piano da 447 miliardi di dollari a sostegno del mercato del lavoro presentato dal presidente Barack Obama.

Nel voto procedurale per avviare la discussione sul piano non è stata raggiunta la quota dei 60 voti necessari. Il voto resterà aperto per diverse ore in attesa che un democratico rientri a Washington ma l’esito non cambierà con i 40 voti necessari per bloccare l’iniziativa già raggiunti.

Il piano Obama, chiamato American Jobs Act punta ad estendere opportunità di lavoro ai 14 milioni di disoccupati presenti oggi negli Stati Uniti.

Il piano prevede oltre 200 miliardi di dollari da destinare a lavori e aiuti pubblici, per creare occupazione ed evitare i licenziamenti dei dipendenti statali. La Casa Bianca ha destinato 240 miliardi in tagli alle tasse per le imprese e dalle buste paga dei dipendenti privati.

Ma al centro della diatriba ci sono soprattutto gli sgravi fiscali alle corporation e ai miliardari: “Entrambi i tagli non potranno coesistere”, ha detto Obama. Togliere le agevolazioni alle grandi lobby, dunque, secondo il disegno di Obama contribuirà anche a finanziare gli stimoli alle piccole e medie imprese.

Oltre la metà degli americani non vuole più Obama

Barack Obama NEW YORK, Usa -- La maggioranza degli americani è contraria alla rielezione di Barack Obama. ...

Arrestato l’hacker che rubò le foto osé di Scarlett

Scarlett Johansson in una delle foto rubate NEW YORK, Usa -- L' Fbi ha arrestato il presunto hacker che ha trafugato alcune ...