iscrizionenewslettergif
Politica

Stucchi: la sinistra al governo? Ci credono solo loro

Di Redazione11 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giacomo Stucchi

Giacomo Stucchi

ROMA — “Abbiamo da tempo scelto la via democratica per realizzare le riforme e siamo determinati a portarle a termine. Il governo è in carica sino a quando ha la maggioranza in Parlamento, tutto il resto sono solo chiacchiere. Come quelle che vorrebbero la sinistra pronta a governare questo Paese. Più che una possibilità concreta a noi pare solo un auspicio dei diretti interessati”. Lo ha detto il il parlamentare bergamasco della Lega Nord Giacomo Stucchi.

“Il Pd – aggiunge l’esponente del Carroccio – prima ancora che con i suoi alleati di Sel e Idv, deve trovare al suo interno l’accordo sulle cose da fare. Bersani, dopo le difficoltà avute in Parlamento per l’elezione di Mattarella a componente della Consulta, ha dovuto di nuovo penare per far eleggere il presidente dell’Anci Graziano Delrio, e adesso deve rispondere al sindaco di Firenze, Matteo Renzi, che ha rilanciato l’azione dei cosiddetti ‘rottamatori’. Ma sarebbe questa – conclude Stucchi – l’alternativa all’asse Bossi- Berlusconi?”.

Congresso Pdl, formigoniani: crescono le quotazioni di Fabio Bizzoni

Fabio Bizzoni BERGAMO -- Con il congresso provinciale del Pdl in vista, si moltiplicano le indiscrezioni. Le ...

Berlusconi, contrattacco in quattro mosse

Silvio Berlusconi ROMA -- Silvio Berlusconi non è domo. Anzi, è fermamente intenzionato a portare a termine ...